aamp

Progetto e Direzione dei lavori di un edificio in contrada Ponticello a Termini Imerese
febbraio 2001



INCARICO DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE DEI LAVORI
Strutture:
ing. Stefano Lo Re
Committente: Cooperativa Edilizia Mare a nord-est
Importo delle opere: ca. 1.600.000

 

L'edificio di pertinenza della Cooperativa Edilizia "Mare a Nord Est" S.r.l., costituito da due corpi separati da giunto tecnico, sarà composto da:
- un piano interrato, da utilizzare per box parcheggio autovetture e locali condominiali;
- un primo livello fuori terra, che comprende i due androni, i collegamenti verticali e quattro appartamenti con terrazze e verde privato sui due fronti;
- il 2°, 3°, 4° e 5° livello fuori terra, ciascuno comprendente i collegamenti verticali e quattro appartamenti.
Complessivamente: 20 unità immobiliari di abitazione civile, 20 autorimesse singole e locali condominiali per riserva idrica ed altro. La contrada Ponticello, a Termini Imerese, è sita a nord est del centro abitato in prossimità della SS 113 lato Messina. La localizzazione del nuovo edificio è prevista dal Piano di Lottizzazione in allineamento e di fronte a due edifici residenziali, di caratteristiche analoghe (edilizia condominiale in linea) già realizzati. Uno slargo nato dalla necessaria destinazione a parcheggio pubblico prevista dal Piano di Lottizzazione diventa involontariamente una piazza che tiene gli edifici; un lato della piazza, a nord est, non è concluso da costruzioni ma da uno squarcio verso la valle a mare. Il progetto del nuovo edificio ha tenuto in grande considerazione la presenza di queste costruzioni e le relazioni che con queste si verranno a creare; di maggiore rilievo, in ogni caso, è stata l'importanza assunta dallo scenario naturale: la facciata della costruzione è stata caratterizzata da setti murari pieni orientati verso il panorama, le abitazioni vengono "voltate" verso il mare dove conquistano luce e prospettive.